Buridda è un
Laboratorio Sociale
Occupato Autogestito

E’ uno spazio orizzontale attraversabile realizzato da persone di ogni età e provenienza coesi nell’intento di dotare la collettività di uno spazio libero e gratuito per condividere progetti, promuovere informazione alternativa, conoscenza e cultura a tutti i livelli e dare espressione a valori comuni.

Blog
R/esisti alla Pandemia

Radiogramma
In diretta della quarantena

Ogni giorno Radiogramma ti accompagna in questa solitudine forzata Scopri le nuove trasmissioni
Ascolta in diretta QUI, QUA o LI

OGNI DOMENICA 18
ASSEMBLEA RADIOFONICA

CinePop ai tempi del Coronavirus

Ai tempi del coronavirus, il CinePop diventa temporaneamente virtuale!

Ogni domenica posteremo un link per guardare un film assieme, ovunque ci sia una connessione internet e uno schermo, piccolo o grande che sia. Il CinePop continua online per non smettere di condividere film e di parlarne assieme, per combattere l’isolamento imposto da questa situazione.

Cinepop approda su Telegram, useremo il canale per tenervi informat* sulle nostre prossime iniziative e per il dibattito finale. Vogliamo portare avanti il nostro “Cinepop ai tempi del Coronavirus” e renderlo fruibile anche a chi non è su Facebook.

🎬🎬 Se siete interessat* al dibattito finale, seguiteci sul nostro canale Telegram 🎬🎬

https://t.me/cinepopdibattiti https://t.me/cinepopburidda

Invece, per rimanere aggiornati sui nostri eventi, seguiteci su Facebook, Instagram, Telegram e condividete!

Questo è il momento di fare comunità #lalottanonrimarraisolata

Vol. 1 8 marzo Essere donne (Cecilia Mangini, 1965)
Vol. 2 15 marzo The Spirit of ’45 (Ken Loach, 2013)
Vol. 3 22 marzo Lost Citizens (Sebastiana e Carla Etzo, 2014)
Vol. 4 29 marzo Requiem For The American Dream ( Peter Hutchison, Kelly Nyks, Jared P. Scott e voce narrante di Noam Chomsky)

Vol. 5 5 aprile RBUI, il nostro diritto di vivere

Di fronte all’emergenza

Eventi come questa epidemia ci interrogano immediatamente a come rispondere in modo adeguato a questa emergenza. Pensiamo che davanti a questo evento vada applicato una volta più che mai il buonsenso e soprattutto un approccio scientifico.

Di fronte ad una esposizione dei soggetti più deboli della nostra comunità abbiamo deciso che sospenderemo tutte le attività e tutti i laboratori dello spazio Laboratorio Sociale Occupato Buridda invitando le persone a partecipare alla salvaguardia della comunità riducendo al minimo le possibilità di contagio.

Abbiamo visto rasentare la crisi nelle strutture sanitarie pubbliche di quelle regioni che hanno svenduto la propria sanità agli amici degli amici: riteniamo che questa sia la dimostrazione di come sia iniuqo e inefficiente un sistema economico votato alla privatizzazione indiscriminata e all’isolamento delle persone più i difficoltà, retto dallo sfruttamento del lavoro sempre meno sicuro e garantito.

In due anni abbiamo visto andare a scatafascio infrastutture pubbliche regalate ai privati ; la fragilità del sistema di istruzione del nostro paese ormai diviso in istituti di serie a e serie b, con alcune scuole che fino a ieri non avevano neanche i soldi per l’acquisto della carta igienica figuriamoci riuscire ad attrezzarsi per le lezioni in streaming.

Mentre la politica additava gli ultimi come nemico da combattere, si costruivano i presupposti per lo sfascio definitivo dei diritti e delle salvaguardie di tutti. Il colpevole è solo uno: Il liberismo e i suoi alfieri all’interno delle istituzioni. E a supporto di questo si decide di interrompere un altro diritto fondamentale:  lo sciopero, che poco ha a che fare con il contagio.

Rimaniamo a disposizione della cittadinanza come supporto per rivendicazioni e lotte;  in questi giorni potenzieremo e stabilizzeremo il progetto radio streaming di RadioGramma per essere a disposizione delle realtà territoriali. 

Collettivo LSOA Buridda 
http://buridda.org/radio-gramma

Solidarietà ai compagni e alle compagne denunciati e denunciate !
In quella piazza c’eravamo tutti e tutte ! ✊