Emergenza Affitti COVID19 – Io resto a casa, ma se non posso pagarla?

Pubblicato dall’Aut Aut 357

In tutti i paesi del mondo sottoposti a lockdown milioni di persone si
trovano davanti al problema concreto di non poter pagare l’affitto. Le
misure per sostenere la crisi in Italia riguardano il congelamento dei
mutui e il blocco degli sfratti, ma non c’è una vera tutela di chi è in
affitto; per una piena tutela del diritto all’abitare sarebbe fondamentale
il blocco del pagamento delle bollette e dei canoni d’affitto per tutte le
persone in difficoltà.

Parallelamente è necessario dare un reddito di quarantena a tuttx coloro
che hanno perso il lavoro o svolgono lavori precari, atipici, in nero per i
quali non sono previste misure di welfare al momento.

In tutto il mondo, da oggi primo aprile, partirà uno sciopero degli
affitti, abbracciato da chi non se lo può permettere ma anche da chi, per
solidarietà, vuole che non vengano colpiti solo i più deboli!
Per condividere problematiche e soluzioni alla questione vi invitiamo ad
iscrivervi al gruppo EMERGENZA AFFITTI COVID-19 a questo link.

Per comunicare al padrone di casa l’impossibilità di pagare e la richiesta
di non procedere con lo sfratto, è possibile rivolgersi ad Asia Usb,
che ha prodotto un modulo da scaricare e inviare su questo link.

https://www.facebook.com/AutAut357/videos/1362593490592312/

Condividi su:
Default image
Redazione
Articles: 192