Vidi i ciclisti

Seguire il giroditalia su una radio indipendente sembra una scelta strana? Figuriamoci farlo nell’unico anno del millennio in cui il giro neppure si corre.

Ma seguire il giro e’ un’esperienza che va oltre la gara: pomeriggi sul divano, vecchi arrivi in salita, telecronare i telecronisti, commentare i commentatori, gli anni ’90, il pignone da 10, i giovani hegeliani, astronauti, trombettisti, gufi e leghisti.

Vidi i ciclisti – edizione senza giro: il bello del ciclismo senza la fatica del pedale.


Le puntate