Fight the borders, eat the rich! + Pigliamoci la piastra vol.2 // 21-22 Maggio 2016

LIVING THE BORDERS

Incontro autoformazione sulle lotte di frontiera e i campi autogestiti da migranti e solidali.
Sabato 21 maggio – Lsoa Buridda [c.so montegrappa 39]

Calais, Ventimiglia, Idomeni… Lungo tutti i confini della Fortezza Europa, le comunità di migranti in viaggio lottano per passare, e con loro molti europei. I campi di frontiera, da luoghi di disperazione e morte dell’Europa, diventano spazi di lotta e autorganizzazione in cui si sperimentano forme nuove di emancipazione dai sistemi di controllo e di solidarietà radicale con i migranti.

Il giorno della mobilitazione internazionale contro le deportazioni e in contemporanea alla tre giorni di discussioni e lotta contro le frontiere [organizzata da Macerie Torino], ci incontriamo anche a Genova per confrontarci su alcune di queste esperienze con dei compagni che le hanno vissute attivamente, e sulle prospettive che queste aprono per il futuro dell’autorganizzazione e delle lotte.

Interverranno:
– Compagni della Rete NoBorders, che racconteranno i tre mesi di Presidio Permanente No Borders – Ventimiglia e la vita nella jungle di Calais.
– Compagni di Art Lab Occupato (Parma), di ritorno dalla staffetta solidale al campo di Idomeni.
-Emanuele, compagno artista genovese, presenterà gli schizzi delle tavole che raccontano il suo viaggio lungo la rotta balcanica.
Siete tutti invitati a partecipare con i vostri contributi

Sarà aperto un punto di raccolta solidale per le persone bloccate a Ventimiglia. (vestiti, cibo, attrezzatura da campo)

A seguire (ore 20) –> CENA BENEFIT – Cucina Popolare Buridda
A sostegno delle spese legali dei compagni processati per il Presidio NoBorders di Ventimiglia (estate 2015).

Per aver manifestato l’esigenza di libertà, e autogestito per tre mesi uno spazio a cinquanta metri dalla frontiera.
Per aver portato solidarietà diretta e radicale ai migranti in lotta, senza attendere l’autorizzazione delle autorità.
Per aver contrastato con l’azione le politiche fasciste di blocco militare dei confini e deportazione coatta di persone.
Quaranta compagni sono sotto processo per invasione, manifestazione non autorizzata, violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale; dieci sono stati sanzionati con foglio di via per tre anni da Ventimiglia.

La lotta per la libertà di movimento riguarda tutt*!
Sosteniamo i compagni con una mangiata insieme,
rispondiamo alle repressioni e agli sgomberi con la solidarietà di una comunità resistente.

PRENOTAZIONI: scrivete a info@buridda.org (oggetto CENA)
[è importante prenotare per non sprecare cibo!!]

Menu [by Cucina Popolare Buridda]
CUCULLI
MINESTRONE ALLA GENOVESE
MAIALE ARROSTO (alternativa: hamburger di ceci)
PATATE FRITTE
VINO
DOLCE/FRUTTA

La solidarietà non si processa!

Lsoa Buridda / Rete NoBorders Genova

FIGHT THE BORDERS, EAT THE RICH!

domenica 22 maggio – PIGLIAMOCI LA PIASTRA vol.2

Giornata di socialità autogestita a Marassi
Dalle 15:
– Artcore live painting
– Sport Popolare
– Anteprima Torneo Mediterraneo Antirazzista Genova 2016
– Piastra con panini (salsiccia/veg) benefit NoBorders
– Militant dj set
– Raccolta solidale per le persone bloccate alla frontiera
Al calar del sole:
Spettacolo circense di fuoco a cura di CIRCO Buridda

PER RIPRENDERCI GLI SPAZI DELLA CITTA’!
PER DIFENDERE LE OCCUPAZIONI!
PER LA SOLIDARIETA’ DIFFUSA!
Genova è Antifascista

Condividi su:
Default image
amministratore
Articles: 59