Artcore#3 // 22-23-24 Maggio 2015

Il presente è un deserto sociale ed i posti occupati autogestiti sono l’antidoto al morbo capitalista.

Autoprodurci quanto necessario è la sfida che abbiamo di fronte. Per uscire dal mercato e costruire un mondo nuovo.

ARTCORE perchè siamo il colore che ridisegnerà la città.

DIY FEST perchè grande è la forza che possiamo mettere in gioco se saremo capaci di allargare la nostra comunità r-esistente.

distro-autoproduzioni-pugni e poesia-arte-documentari-concerti-FabLab-serigrafia

live painting and live performing:

Nemo’s
Mha
Keph
Nath Artcore
Pteridophyta Tracheobionta
Alessandro Lupi

Venerdì 22 sera dalle 19.00:

Promenade
progressive fusion orchestra

Third Eye Conspiracy
creative commons music dj set
www.creativecommons.it

Osbourne Cox
dalla cameretta musica verso il futuro
https://soundcloud.com/osbournecox

Grand River
avantgarde techno electronic dall’Olanda
https://soundcloud.com/grandriver

Mind Offenderz
drum’n’bass neurofunk

sabato 23:
dalle 18:00 Pugni e Poesia: riunione internazionale di palestre sociali

mentre il sabato una serata pesante con:

Neid
grindcore potente da Virterbo
http://neid.bandcamp.com/

NAAT
post stoner doom strumentale da Genova

La Macabra Moka
stoner da Cuneo
http://lamacabramoka.bandcamp.com/album/ammazzacaff-5

Ennui
screamo/post rock da Sanremo
http://ennuiscreamo.bandcamp.com/album/al-fin-di-mostrare-di-non-sapere-cosa-alcuna

Lettere da un’occupante
old school emo da Imperia
https://letteredaunoccupante.bandcamp.com/releases

Domenica 24 tardo pomeriggio si esibirà

Little pony
street band da Napoli
https://littlepony.bandcamp.com/

STAY TUNED!