Radio GrAMma

Radiogramma è un esercizio: provare a contestualizzare oggi un mezzo di comunicazione relativamente antico per comprendere, divertendosi, quanto i mezzi che usiamo forgiano il nostro linguaggio e il nostro modo di comunicare.

Radiogramma è un esempio, che dimostra come si possano fare le cose in autonomia e a costo zero. Un anno fa non avevamo nulla a parte la voglia e la curiosità: oggi abbiamo 2 regie, un’infrastruttura di trasmissione digitale e analogica, una redazione. Tutte queste cose non le abbiamo comprate: le abbiamo costruite da zero guadagnandone un’altra, che nessuno ci potrà mai togliere: la capacità di farle.

Radiogramma è la nostra voce, della città di sotto. La voce di chi vuole essere protagonista della propria vita più che spettatore, di chi crede che sia meglio agire in prima persona piuttosto che delegare a una galassia di rappresentanti, funzionari e moduli.

Radiogramma è un simbolo: ci riprendiamo e mettiamo a servizio della collettività uno spazio abbandonato, sebbene sia nell’etere e quindi intangibile.

Radiogramma puoi essere anche tu: ascoltaci in AM alla frequenza 1359 kHz o in streaming su buridda.org/radiogramma. Se vuoi partecipare o proporre una trasmissione passa a trovarci in Buridda.

Buon ascolto !